Racing News

KALIA CHIUDE TERZO NELLA FIM SUPERSTOCK CUP

Jerez de la Frontera (Spagna), 16 Ottobre 2016 – Un finale di stagione al top per Nuova M2 Racing. Solo una settimana dopo aver conquistato il titolo di vicecampione italiano Superbike con Kevin Calia arriva la conferma del terzo posto nella FIM Superstock Cup sempre con l’imolese su Aprilia RSV4 RF.

Roberto Tamburini scatta molto bene dalla prima casella e alla prima curva è primo con un piccolo margine. Chiuso il primo giro non riesce a mantenere il passo per stare davanti a tutti. Sul finale di gara ritrova la giusta velocità per rifarsi sotto al primo gruppo di inseguitori. Il riminese chiude quarto in bagarre fino all’ultimo metro per la conquista del podio.

Una gara insieme al compagno di squadra Alessandro Nocco per Kevin Calia che, intelligentemente, amministra il vantaggio in campionato sui diretti inseguitori senza prendere inutili rischi. L’imolese Kevin Calia passa sul traguardo al nono posto, in parata con il compagno di squadra Nocco, conquistando i punti necessari per consolidare la terza posizione in campionato.

In classifica generale Kevin Calia è terzo a soli 31 punti dal vincitore De Rosa e 27 punti da Mercado. Roberto Tamburini chiude il campionato al settimo posto con 66 punti. In sole due gare Alessandro Nocco guadagna ben 10 punti all’esordio su Aprilia RSV4 RF.

Kevin Calia: “Ho visto che Rinaldi era davanti a me e ho provato ad andare a prenderlo ma rischiavo che mi si chiudesse l’anteriore. Ho deciso di mantenere la posizione accontentandomi per finire bene il campionato terzo in classifica. Il prossimo anno tornerò sicuramente ancora più forte con le motivazioni giuste per fare ancora meglio. Grazie a Nuova M2 Racing team ha creduto in me insieme ad Aprilia Racing dandomi la possibilità di esprimermi al meglio”.

Roberto Tamburini: “Sono partito molto bene conducendo la gara per il primo giro e rimanendo tra i primi all’inizio. Dopo i primi giri ho cominciato a faticare un po’ in ingresso di curva. A metà gara non riuscivo a tenere il ritmo dei primi, poi mi sono ripreso sul finale passando il quarto e recuperando tanto sul terzo. Ho provato a giocarmi il podio ma non riuscivo a essere incisivo in frenata. Siamo migliorati molto e volevo fortemente questo podio. Ringrazio Nuova M2 Racing e Aprilia Racing per il continuo supporto nell’arco di tutta la stagione”.

Alessandro Nocco: “Gara chiusa nella top ten. All’inizio molto bene, poi ho avuto un calo molto consistente della gomma posteriore. Sul finale di gara sono migliorato ma ormai era troppo tardi. Un grande ringraziamento va a Nuova M2 Racing e Aprilia Racing che insieme mi hanno dato l’opportunità di disputare queste ultime due wild card nella FIM Superstock Cup”.

34 Visualizzazioni