Racing News

Gara straordinaria di Matteo Baiocco

Rimonta straordinaria di Matteo Baiocco che porta la sua rsv4 fw-stk a pochissimi millesimi di secondo dal podio. Andrea Mantovani costretto al ritiro

Scarperia (Italia), 2 Luglio 2017 – Week end di gare sulla pista del Mugello per Nuova M2 Racing al Campionato Italiano Velocità Superbike con Matteo Baiocco e Andrea Mantovani entrambi su Aprilia RSV4 FW-STK. Il format del doppio round divide gara 1, in programma di sabato, da gara 2 che con la Superbike è il massimo evento domenicale.
Dopo il quarto e quinto posto di ieri in gara 1 Andrea Mantovani e Matteo Baiocco avevano già confermato la loro competitività nel corso del warm up ottenendo rispettivamente il terzo e quarto tempo. Entrambi i piloti scattano bene dalla terza fila con Mantovani che in pochi giri arriva ad essere quinto ma, nel corso del quarto giro, perde alcune posizioni per poi doversi ritirare a causa di un problema tecnico da chiarire con l’analisi dei dati. Matteo Baiocco  è autore di una grandissima rimonta, gestisce bene il drop della gomma e nella seconda metà gara passa dal settimo al quarto posto arrivando a giocarsi il podio all’ultimo giro quando passa terzo all’ultima curva per poi dover cedere la posizione di soli 0.073 secondi.
Si conclude così la prima metà campionato con Matteo Baiocco terzo e Andrea Mantovani nono in classifica generale rispettivamente con 58 e 39 punti.
Il prossimo round del Campionato Italiano Velocità è in programma tra sole quattro settimane al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Matteo Baiocco: “Mi dispiace non essere riuscito a salire sul podio perché sul finale di gara ero competitivo. Ho fatto una buona rimonta, dobbiamo sistemarci ancora un po’ per poter essere ancora più veloci. Mi sono divertito, tra ieri e oggi abbiamo fatto due gare competitive sempre tra i primi con la mia Aprilia RSV4 FW-STK. Siamo terzi in campionato, non è il nostro obbiettivo perché vogliamo vincere. Ci sono altre gare e proverò a vincere”.

Andrea Mantovani: “In gara 2 mi ha fermato un inconveniente tecnico che dovremo analizzare attraverso i dati. Peccato perché eravamo davanti. Sento che oggi mi sarei potuto giocare il podio. Ci siamo perché siamo stati davanti tutto il week end, ci rifaremo per il prossimo doppio round di Misano. Un ringraziamento a tutti i miei sponsor e alle persone che mi seguono”.

104 Visualizzazioni

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *