Racing News

Marco Gianesini debutta su terra

In occasione del Rally della Val d’Orcia, il driver valtellinese gareggerà per la prima volta sui fondi sterrati condividendo questa nuova esperienza con Marco Bergonzi.

La vettura scelta è la Citroen DS3 R5 della Metiorsport.

Sondrio –  Dopo vent’anni di gare e venticinque successi assoluti, il pilota Marco Gianesini ha detto il fatidico sì… alla terra. In occasione del Rally della Val d’Orcia che si svolgerà domenica, il pilota che concorre con la scuderia Top Rally, affronterà il suo promo rally sterrato. Per farlo ha scelto la Citroen DS3 R5 della Metiorsport e l’amico navigatore Marco Bergonzi, anch’esso alla prima assoluta sulle strade bianche. “Non era in programma questa gara ma da un’idea nata quasi casualmente si è sviluppata in fretta ed abbiamo così deciso di toglierci anche questo sfizio: correremo su terra!” ha raccontato Gianesini che, come il suo curriculum sta a dimostrare, ama in modo particolare le sfide nuove e stimolanti. Per una volta, poco importeranno le classifiche: l’obiettivo sarà il divertimento e prendere conoscenza di un nuovo stile di guida; Gianesini e Bergonzi partiranno con il numero 15.   La gara vedrà al via parecchi concorrenti anche per la doppia validità per il Campionato Italiano Rally Terra ed il Race Day. Dopo la partenza da Radicofani nella serata di sabato, le prove da percorrere saranno due – la Radicofani appunto e la San Casciano dei Bagni- da ripetere per tre volte. L’arrivo, dopo 53 chilometri cronometrati, è programmato per le ore 16.40 di domenica 29 ottobre.

73 Visualizzazioni

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *